Bellettini Hotel

1000…E ALTRE STORIE DI NOI

“La valigia fantasma”
Arriva la cliente ma… non arriva la sua valigia!!
Che fare se la cliente è una cantante con tanto di serata già organizzata al centro congressi e un sacco di fans ad aspettarla??
Con quali abiti si presenta?? Allora in quattro e quattr’otto .. valigia riempita, accompagnata a Cervia e fatto acquisti… Serata fantastica, tanti applausi e una festa stupenda!!
LEGGI TUTTI GLI ANEDDOTI

"Le sarte magiche"

Un caro cliente acquista per le sue due figlie due abitini stupendi in una delle boutique più sciccose di Milano Marittima per un matrimonio che si teneva il giorno dopo della partenza.
Quindi praticamente imminente!! Cosa c’è di strano??
Che gli abiti necessitavano di un ritocchino dalle mani di una sarta!!
Come fare??
Uhmmmmm… non c’è problema, Benedetta chiama la sua mamma e un’amica, sarte entrambe, che, valigia alla mano, con tanto di metro, forbici, ago, filo e tanta allegria, salgono nella suite, prendono tutte le misure e come per magia il giorno dopo pronti i vestitini per il matrimonio.
Una magia che solo al Bellettini Hotel succede…

"Qual è il colmo per una coppia di russi????"

La moglie che vuol riposare la notte e il marito che RUSSA!!!!!
Bene, lei voleva ritornare a casa dalla disperazione, camere separate purtroppo non ce n’erano e l’unica soluzione era...
Sistemare il letto del marito fuori nel super balcone! Detto e fatto, moglie riposata vacanza assicurata!
Marito che russa in balcone.. felice come un re!!

"Una notte al centro benessere"

Solo loro potranno dire: noi ci abbiamo dormito!
All’arrivo di questa cara famiglia storica tedesca, per un errore degli ospiti, la camera non c’era, cosa fare???
Qui la nostra Maria ha giocato la sua carta migliore. Allestito il centro benessere in men che non si dica per quattro persone.. letti, materassi, cuscini, lenzuola fresche!!
Un profumo di relax e olii essenziali...

"Le chiavi in auto"

Sentite un po’ qua quello che siamo riusciti a fare in assetto di emergenza! Perché noi del Bellettini Hotel non ci lasciamo scoraggiare da nulla!!!
Era una calda e profumata serata di fine giugno.
Mario era già andato a riposare e perciò alla richiesta di un ospite di ritirare l’auto dal garage per uscire a cena, si propone la mamma.
Pronta l’auto sul mont’auto, eseguite le manovre adeguate, esce dalla macchina e…lascia le chiavi all’interno senza pensare che poi scatta la chiusura centralizzata!!
Pochi secondi per realizzare che le chiavi erano all’interno e la macchina si era chiusa!! Come poter fare a risolvere il guaio????
Bene, intanto i clienti non dovevano rinunciare alla loro super cenetta romantica e perciò con un taxi, chiamato e pagato da noi, sono andati al ristorante e nel frattempo, Rossella e suo marito sono andati di fretta verso Modena, alla conquista della seconda chiave..
Dopo poche ore, tutto bene quel che finisce bene. Il bello è che l’auto era una fiammante Jaguard!